Tu sei qui

Gioielli

  • L'elegante ciondolo in argento con granato, corallo e l'occhio di Santa Lucia, tipicamente utilizzate nella tradizione orafa sarda, sorprende per l'originale soluzione a perno che lo fa girare su stesso mostrando le due facce.

  • Collana in argento, rame e pirite lavorata a mano a cannello. L’oggetto fa parte della collezione Nuggets composta da tutti pezzi unici e ripropone la superficie e la forma delle pepite allo stato grezzo.

  • Riprende i gioielli della tradizione orafa locale l'elegante anello con importante castone in corallo lavorato con taglio cabochon. Realizzato con tecniche orafe e taglio del corallo esclusivamente artigianale, è proposto con soluzioni decorative sempre differenti.

  • D'ispirazione non tradizionale, i sofisticati orecchini in oro sono caratterizzati dalla particolare forma delle perle barocche. Tre piccoli diamanti arricchiscono la montatura accentuandone la dinamicità.

  • Fiera come le figure degli arcaici vasi greci, la donna guerriera rappresentata nella grande spilla è finemente creata a mano con estro originale e stile sognante, distintivo del laboratorio orafo.

Il settore

La filigrana è ancora oggi la tecnica decisamente più impiegata nell'oreficeria sarda ed è quella che conferisce un preciso carattere identitario alle produzioni locali, grazie soprattutto all'altissimo virtuosismo raggiunto dagli artigiani nel suo impiego.

A questa si sono nel tempo aggiunte nuove tecniche e nuove sperimentazioni, con esiti di grande suggestione e interesse.

Esperienze e percorsi che pur ripercorrendo con rinnovato interesse gli esiti della grande tradizione orafa isolana, si aprono ad audaci e interessanti contaminazioni, seguendo istanze vicine al più moderno design.

Un patrimonio locale, un valore aggiunto, che accostato alla ricerca di forme nuove, pur ricche del ricordo della tradizione, ha condotto gli artigiani a realizzare delle collezioni assolutamente moderne, arricchendo di nuova linfa un patrimonio di conoscenza e manualità.