Tu sei qui

  • Pendenti in ceramica, preziosi come miniature, riprendono la forma de sa franda, grembiule con decori a ricamo tipico degli abiti femminili nella tradizione sarda.

  • Rappresentazione allegra e giocosa della capretta, animale caro alla cultura agropastorale sarda, dal gusto delicato e ricercato, pensato per diventare ricordo di viaggio o segno garbato. Può essere realizzata in maiolica bianca o col nero assoluto del bucchero.
     

  • Le pregiate tende in tela di cotone e lino sono decorate con motivi a fasce e ripresi dalla tradizione tessile artigianale, lavorati a rilievo con la tecnica artigianale del pibiones.

  • Gli orecchini in argento lavorati con decorazione a rilievo, riprendono nella forma i grembiuli del variopinto campionario di abiti femminile della tradizione locale, citazione rinforzata nell'inserimento del frammento di broccato.

  • Ha linee essenziali e al contempo naturalistiche, con spire ed intrecci, la struttura dell'elegante servomuto realizzato artigianalmente in ferro battuto, sempre diverso nei particolari decorativi.

Artigiani